In offerta!

Antiquum Ministerium. Lettera Apostolica in forma di con la quale si istituisce il ministero del catechista.

2,37

9788892225985

«È bene che al ministero istituito di Catechista siano chiamati uomini e donne di profonda fede e maturità umana, che abbiano un’attiva partecipazione alla vita della comunità cristiana, che siano capaci di accoglienza e generosità». Papa Francesco.

«Il ministero di Catechista nella Chiesa è molto antico». Con questa semplice e immediata constatazione, papa Francesco istituisce per la Chiesa del terzo millennio un nuovo ministero che da sempre, comunque, ha accompagnato il cammino dell’evangelizzazione per la Chiesa di tutti i tempi e tutte le longitudini, quello di catechista. Dopo la pubblicazione del Direttorio per la catechesi lo scorso 23 marzo 2020, un ulteriore passo per il rinnovamento della catechesi e la sua efficace opera nella nuova evangelizzazione è costituito dall’istituzione di questo specifico ministero laicale a cui sono chiamati uomini e donne presenti in tutta la Chiesa che con la loro dedizione rendono evidente la bellezza della trasmissione della fede.

Questa edizione di Antiquum Ministerium presenta i Commenti di: Rino Fisichella, Presidente del Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione, dicastero competente anche per la Catechesi dal 2013. e Cettina Militello, teologa e saggista, una dei massimi esperti di ecclesiologia e di ministeri laicali.

 

DETTAGLI

TITOLO : Antiquum Ministerium. Lettera Apostolica in forma di <Motu Proprio> con la quale si istituisce il ministero di Catechista.

AUTORE : Francesco (Jorge Mario Bergoglio)

EDITORE : Edizioni San Paolo e Libreria Editrice Vaticana

PUBBLICAZIONE : 12/05/2021

ISBN : 9788892225985

PAGINE : 80

FORMATO : Libro

ALTEZZA : 19 cm

LARGHEZZA : 12 cm

PESO : 100 gr

COLLANA : Magistero

Peso0,100 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Antiquum Ministerium. Lettera Apostolica in forma di con la quale si istituisce il ministero del catechista.”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.